Borghi e borgate di Torino

La città fondata dagli antichi Romani era suddivisa in quattro parti dall’intersezione delle due strade principali, il cardo e il decumano. Ognuna di queste parti era un quarto della città ovvero un “quartiere”. Di questi quartieri a Torino è rimasta traccia nell’attuale “Quadrilatero Romano”, questa è l’unica area storica di Torino nata con il nome di quartiere. Questa suddivisione restò invariata anche in epoca medioevale.

Con il crescere della popolazione iniziarono a formarsi aree abitate al di fuori delle mura della città, detti Burgus. Due tra i più antichi nacquero sulle sponde dei fiumi Po e Dora fuori dalle antiche mura, ma presto Borgo Po e Borgo Dora furono inglobati nel tessuto urbano.
Successivamente nacquero i borghi Vanchiglia, San Donato, Martinetto, San Secondo e molti altri, ed una volta assorbiti dalla città se ne formarono altri: Vittoria, Sassi, Regio Parco, Cenisia ecc. Altre borgate storiche sono quelle di Lucento e Madonna di Campagna, abitate dal XIV e dal XVI secolo. Borgata Ceronda e Vittoria nascono a fine Ottocento, mentre la nuova Borgata Lanzo e le Vallette risalgono al Novecento. e così via in un inseguimento durato secoli, fino all’attuale conformazione cittadina.

Quindi il borgo è un quartiere o un sobborgo cittadino che si trovava originariamente fuori dalla cortina delle mura o dalla cerchia della fortificazione, caratterizzato da un’economia prevalentemente commerciale e con una periferia a carattere agricolo.

La borgata invece rappresenta l’entità minima con cui è possibile definire una località abitata (di meno ci sono solo le case sparse), un raggruppamento di case, localizzato in una zona cittadina ancora da urbanizzare, solitamente lungo una strada d’accesso alla città o attorno a una barriera della cinta daziaria; essa subisce poi ampliamenti normati, tali da rendere non sempre facile l’individuazione topologica d’origine.

Nella città di Torino definiamo quartiere un settore di territorio che ha assorbito più borghi, oppure luoghi dove l’antico borgo sia difficilmente riconoscibile e si distingue dagli altri settori cittadini per le sue caratteristiche. Un quartiere o più quartieri possono pure rappresentare una suddivisione amministrativa nella città (circoscrizione) e in tal caso è rappresentato da un consiglio. In un’accezione familiare, il termine viene spesso utilizzato per la zona in cui si abita, riferendosi ad esempio alla vita del quartiere o al cinema del quartiere.
Ma dove l’identità del borgo è rimasta, anche il nome è rimasto. In alcuni casi sostituendosi per intero alla definizione quartiere come Borgo Vittoria che tutti identificano nelle vie a ridosso della chiesa e del mercato, altri resistendo anche all’interno di un quartiere più ampio come Borgo San Secondo che è di fatto una porzione del quartiere Crocetta, ma che ha mantenuto un’identità molto forte, anche in questo caso attorno alla chiesa ed al proprio mercato.

Circoscrizioni, quartieri, borghi e borgate di Torino

Circoscrizione Quartieri Borghi e borgate
1 Centro
Crocetta
Centro
Quadrilatero Romano
Porta Palazzo
Borgo Nuovo
Borgo Crocetta
Borgo San Secondo
2 Santa Rita
Mirafiori Nord
Mirafiori Sud
Santa Rita
Borgo Mirafiori Nord
Borgata Città Giardino
Borgo Cina
Borgo Mirafiori Sud
(Cime Bianche, Le Basse)
3 San Paolo,
Cenisia
Pozzo Strada
Cit Turin
Lesna
Borgo San Paolo (Rione Lancia)
Borgata Cenisia
Borgo Pozzo Strada
Borgata Lesna
Cit Turin
4 San Donato
Campidoglio
Parella
Borgo San Donato
Borgata Campidoglio
Borgata Parella
Borgo Martinetto
5 Vittoria
Madonna di Campagna Lucento
Vallette
Borgata Vittoria
Borgata Tesso
Borgo Madonna di Campagna
Borgo Lucento
Borgata Santa Caterina
Borgata Ceronda
Borgata Lanzo
Borgata Vallette
6 Barriera di Milano
Regio Parco
Barca
Bertolla
Falchera
Barriera di Milano
Borgata Monterosa
Borgata Monte Bianco
Borgo Regio Parco
Borgo Barca
Borgo Bertolla
Borgata Falchera (Pietra Alta)
Borgo Rebaudengo
Villaretto
Famolenta
7 Aurora,
Vanchiglia
Sassi
Madonna del Pilone
Borgata Aurora
Borgo Rossini
Borgo Valdocco
Borgo Dora
Borgo Vanchiglia
Borgata Vanchiglietta
Borgata Sassi
Borgata Superga
Borgata Rosa
Borgata Reaglie
Borgo Madonna del Pilone
Borgata Mongreno
Borgata Lomellina
8 San Salvario
Cavoretto
Borgo Po
Nizza Millefonti Lingotto
Borgo San Salvario
Borgo Cavoretto (Colle dell’Eremo, San Luca)
Borgo Po
(Gran Madre, San Vito, Val Salice, Monte dei Cappuccini, Colle della Maddalena)
Borgo Rubatto
Borgo Crimea
Borgata Pilonetto
Borgo Nizza Millefonti
(Molinette, Barriera Nizza, Italia 61)
Borgo Lingotto
Borgata Filadelfia (Villaggio Olimpico)
Le otto circoscrizioni di Torino

Gianni Cordola (gennaio 2021)

Questa voce è stata pubblicata in Arte e cultura, Senza categoria, Storia, storia Piemonte, Torino e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.